Parchi e riserve vicino Palermo


La Sicilia riserva al suo interno gioielli naturalistici nascosti. La sua posizione al centro del mediterraneo e poco distante dalle rive settentrionali dell’Africa ne fa un luogo speciale per la flora e la fauna che la abitano. Ecco un elenco di Riserve facilmente raggiungibili Palermo.

Riserva Naturale Orientata Capo Rama - Terrasini

Messa sotto tutela fin dal 1968, è considerata un “biotopo di inestimabile valore”. Gestita dal WWF è ricca di manufatti storici, come la  torre di avvistamento quattrocentesca (divenuta simbolo della riserva), ha una notevole interesse faunistico e geologico grazie alla presenza di rocce di tipo carsico sulle quali crescono piante caratteristiche della zona come la palma nana.
www.wwfcaporama.it

Riserva Naturale Orientata Grotte Molara - Palermo

Si estende per oltre 40 ettari, e comprende 3 grotte, Molara, Zubbio della Molara e Coniglio Morto o Pitrazzi, di grande valore archeologico. Vari sono i reperti paleontologici e paleo-etnologici ritrovati in loco e svariate le varietà faunistiche. www.grottadellamolara.it

Riserva Naturale Orientata Monte S. Calogero - Termini Imerese 

La riserva è costituita da un sistema montuoso composto da un massiccio risalente al periodo  Mesozoico, costituito da strati silicei e dal cosiddetto flysh numidico. La sua vegetazione, tipica della macchia mediterranea, accoglie grandi rapaci, come il falco pellegrino e la poiana.
www.parks.it/riserva.monte.s.calogero

La Riserva Naturale Orientata Pizzo Cane, Pizzo Trigna e Grotta Mazzamuto

E’ un massiccio montuoso formato da rocce calcaree nell'epoca mesozoica. Caratteristiche sono le pareti silicee e le intrusioni di rocce vulcaniche visibili su Pizzo Cane; di grande valore speleologico risultano essere le grotte di Brigli e Leone.
www.parks.it/riserva.pizzo.cane

Riserva Naturale Orientata Serre della Pizzuta – Piana degli Albanesi

E’ un sistema di monti composto da rocce  carbonatiche risalenti a circa 250 milioni di anni fa. Camminando per la riserva si incontrano alcune grotte di grande suggestione come quella  dello Zubbione e  del Garrone, contornate da splendide felci e popolate da colonie di chirotteri rari.
www.parks.it/riserva.serre.pizzuta

Riserva Naturale Orientata Monte Genuardo e S.Maria del Bosco - Sambuca di Sicilia 

Istituita nel 1997, è un luogo ricco di storia e di bellezze naturalistiche. Da visitare il sito archeologico di Adrenon, antico insediamento di origine punica, e la splendida abbazia di Santa Maria del Bosco.
www.parks.it/riserva.monte.genuardo

Riserva Naturale Integrale Grotta dei Puntali - Villagrazia di Carini

Questa grotta ha acquisito grande importanza scientifica grazie ai numerosi reperti fossili ritrovati all'interno delle sue cavità. Larga 110 metri e alta 15, rappresenta un approdo per intere colonie di pipistrelli, animali ormai divenuti in pericolo di estinzione.
www.grottadeipuntali.it

Riserva Naturale Orientata Bosco di Favara e Bosco Granza - Montemaggiore Belsito

E’ un enorme polmone verde nella provincia di Palermo. Caratteristica è la presenza di alcuni alberi da sughero che anticamente popolavano il vecchio bosco. Il sottobosco ha una florida vegetazione tipica delle aree boschive siciliane che presenta esemplari come il biancospino e il melo selvatico.
www.parks.it/riserva.bosco.favara/

Riserva naturale orientata Serre di Ciminna

Le Serre di Ciminna sono costituite da un rilievo di gessi dell'età Messiniana che superano gli 800 metri d'altezza. Oggetto d'attenzione di numerosi studi geologici grazie alla presenza di fenomeni carsici. E’ popolata da svariate specie vegetali rupestri e animali tra cui l'istrice, che è anche il simbolo della riserva.
www.agraria.org/parchi/sicilia/serrediciminna.htm

Oasi di Piana degli Albanesi - Lago di Piana degli Albanesi 

Il lago è un bacino artificiale più antico e grande dell'isola, situato a pochi chilometri da Palermo. Occupa 70 ettari ed è gestita dal WWF. Grazie alla presenza di numerosi ruscelli i suoi dintorni sono popolati di alberi di pioppo e maestosi salici: l'ambiente lacustre è circondato da numerosi stagni di acqua dolce. www.agraria.org/parchi/sicilia/pianadeglialbanesi.htm

Riserva naturale orientata Monti di Palazzo Adriano

La riserva annovera 40 sentieri, più di 60 specie di uccelli e oltre 47 specie botaniche differenti. L'area, che ha una superficie di oltre 5.800 di ettari, è ricca di reperti fossili risalenti al periodo Paleozoico imprigionati nelle stratificazioni delle sue rocce calcaree.
www.parks.it/riserva.monti.palazzo.adriano/

Riserva naturale orientata - Isola di Ustica

Ustica è una magnifica isola, posta di fronte la costa palermitana. E’ ricca di una varietà incredibile di specie vegetali. Di origine vulcanica, è abitata da migliaia di anni, e grazie alla posizione strategica vi stazionano almeno duecento tipi di uccelli migratori ogni anno. D'estate è una meta turistica ambita da migliaia di visitatori. www.parks.it/riserva.marina.isola.ustica/index.php

Riserva naturale Monte Carcaci – Castronovo di Sicilia, Prizzi 

Nata nel 1997, mostra una straordinaria presenza di vegetazione tipica della macchia mediterranea. Al suo interno abitano grandi rapaci e varie specie di uccelli come il picchio rosso maggiore. Tipico della zona un piccolo mammifero che vive nel sottosuolo.
www.parks.it/riserva.monte.carcaci/par.php

Riserva naturale integrale Grotta di Entella – Contessa Entellina

La grotta, un tempo attraversata dall'acqua, è circondata da una vegetazione florida e da una patrimonio faunistico interessantissimo. Presenta al suo interno scivoli, pozzi e formazioni come stalagmiti e gessi lavorati di grande valore speleologico. Dal 1995 è gestita dal Cai.
www.caisicilia.it/riserve/riserva-naturale- grotta-di- entella

Riserva Naturale Orientata Bosco della Ficuzza, Rocca Busambra, Bosco del Cappelliere e Gorgo del Drago

Era una riserva di caccia e fu istituita per volere di Ferdinando I delle Due Sicilie. Presenta una ricca varietà di specie vegetali, animali e molti corsi d'acqua a carattere torrentizio che formano i tipici laghetti detti "gorghi", di grande importanza per l'equilibri dell'ecosistema.
www.parks.it/riserva.bosco.ficuzza

Riserva Naturale Orientata - Bagni di Cefalà e Chiarastella

La riserva è dotata di un sistema di alimentazione idrologica piuttosto raro. Il rilievo montuoso (670 metri), di origine carbonatica e calcarea dolomitica relativo all'Era Mesozoica, è coperto dalla vegetazione tipica della macchia mediterranea e la sorgente d’acqua che la caratterizza sgorga all'interno di terme di origine araba. www.agraria.org/parchi/sicilia/bagnidicefala.htm

Riserva Naturale Grotta di Carburangeli - Carini 

Dal 1996 è affidata Legambiente e mostra al suo interno un ambiente suggestivo composto da stalattiti, stalagmiti e colonne create durante il corso di migliaia di anni. Sita nella piana di Carini riveste grande interesse speleologico, paleontologico e biologico.
www.legambienteriserve.it/grotta-di- carburangeli-2

Riserva Naturale Integrale Grotta Conza – Borgata Tommaso Natale - Palermo

La grotta è composta da un sotterraneo (lungo 90 m e largo 30) formatosi grazie a fenomeni di carsismo. Nello spazio antistante la grande apertura della grotta, si può notare la vegetazione tipica della macchia mediterranea. Nel secolo scorso furono ritrovati parecchi reperti risalenti al paleolitico. www.provincia.palermo.it/turismo/tesori_d_arte/00011194_Gro tta_Conza.html

Riserva Naturale Orientata Capo Gallo

La riserva costituita dall'omonimo monte e dal promontorio che divide i due golfi di Mondello e Sferracavallo, è composta da  coste incontaminate ed è  ricca di grotte come quella  dell'Olio, (paragonabile per importanza alla Grotta Azzurra di Capri) e della Grotta della Regina. Molte di queste grotte conservano importanti graffiti preistorici. www.parks.it/riserva.capo.gallo/index.php

Parco delle Madonie - Madonie 

L'area protetta ha una grandezza di quasi 40.000 ettari e comprende quindici comuni della provincia di Palermo. Il parco, caratterizzato da monti che raggiungono altezze di duemila metri solcati da fiumi e torrenti, è suddiviso in quattro aree a tutela differenziata. Dal 2003 fa parte del network European Geopark.
www.europeangeoparks.org

Riserva Naturale Orientata dello Zingaro

Occorre almeno 1 ora e mezza di automobile per raggiungerla, ma è davvero bellissima. E’ uno dei pochissimi tratti a mare della Sicilia non contaminata dalla presenza di una strada litoranea. Vi trovano ospitalità piccole felci, ciclamini e cespugli di pungitopo e, al limite ovest della riserva, anche da frammenti di sughereta oramai quasi del tutto scomparsa nel resto della Sicilia occidentale. Vivissima la presenza di rapaci tra cui rarissime aquile.
www.riservazingaro.it


Potrebbe interessarti anche


Terrasini

Terrasini è una vivace destinazione balneare »

Le spiagge di Palermo

Mondello, Addaura, Capo Gallo, Barcarello... spiagge libere o attrezzate, sabbia e scogli, ville liberty e vegetazione selvaggia »


I profumi dell’Orto botanico

Passeggiando tra i sentieri del giardino dell’Orto botanico di Palermo vi capiterà di rimanere a lungo in ammirazione davanti ad alberi maestosi e a piante esotiche »

Le borgate marinare di Aspra, Porticello e Solunto

Tre borgate marinare vicino Palermo fuori dal circuito turistico ma che vi permetteranno di apprezzare storia, arte e panorami meravigliosi »


 

 


 
Addiopizzo